Italian News Updates

In Italia una piazza
per gli Eroi Canadesi

ORTONA – Una piazza degli Eroi Canadesi in Italia: è quella inaugurata nello scorso weekend a Ortona, il paese in provincia di Chieti (Abruzzo) che nel dicembre del 1943 fu teatro di una sanguinosa battaglia, sulle rive del fiume Moro, fra Alleati e truppe tedesche: in quell’occasione caddero 1.665 soldati dei quali ben 1.375 canadesi, oggi sepolti nel Cimitero Militare Canadese di Ortona,  in inglese “Moro River Canadian War Cemetery”.

A distanza di 78 anni da quel tragico combattimento, che vide assoluti protagonisti i canadesi giunti da oltre oceano in difesa della libertà, dei diritti umani e della democrazia, si è dunque rinnovato il patto fra Italia e Canada, con l’apertura della piazza (nella foto sotto) a forma di foglia d’acero e con una stele recante la frase “Canada e Italia: la guerra ci ha visti fianco a fianco, la pace ci vede amici”.

L’inaugurazione, a causa della pandemia, si è svolta in forma ridotta ma l’ambasciatrice del Canada in Italia, Alexandra Bugailiskis (nella foto sotto), ha voluto comunque partecipare inviando un videomessaggio nel quale ha ringraziato tutti i cittadini di Ortona, sottolineando che “costruire questa piazza durante la pandemia è stata una grande impresa, che ancora una volta dimostra il coraggio e la tenacia dei cittadini italiani. La battaglia di Ortona fu terribile: ora che i sopravvissuti sono morti e non ci sono più testimoni, spetta a noi vivi assicurarci che le nuove generazioni non dimentichino mai l’alto costo della Pace”. La piazza dovrà quindi essere “un santuario – ha detto Bugailiskis – dove onoreremo i sacrifici dei nostri Eroi Canadesi: che sia la fiaccola che illumini e sproni le generazioni a continuare  a ricordare quei soldati e mantenere vivo il loro ideale di una Pace duratura” ” (qui il videomessaggio completo: https://fb.watch/3PAETpb-uO/).

Il rifacimento della piazza –  realizzata in cento giorni con un costo complessivo di 200mila euro – è stato reso possibile in parte grazie al contributo del Veterans Affairs Canada, per ricordare sia i 1.375 canadesi sepolti nel cimitero del fiume Moro, che i quasi 6.000 canadesi che combatterono e morirono in Italia nella Seconda Guerra Mondiale, come confermato dal primo cittadino di Ortona. «Il progetto della nuova piazza – ha sottolineato il sindaco Leo Castiglione – ha avuto un importante momento di condivisione con il governo canadese, il quale attraverso il ministero degli Affari Veterani ha contribuito, anche grazie alla collaborazione del locale Lions Club, alla realizzazione della Fontana dell’Amicizia che simbolicamente rappresenta l’oceano che unisce i due continenti stilizzati con il disegno della foglia d’acero e del trabocco. Un’iniziativa che per tutti gli ortonesi – ha concluso il sindaco  Castiglioni – rappresenta un evento epocale­».

Written by

Avatar

42   Posts

View All Posts
Follow Me :

Leave a Reply


cnmng.ca ***This project is made possible in part thanks to the financial support of Canadian Heritage;
and Corriere.ca