Etichetta: italiano

Cultura Italiano Opinione

Leggere fa bene

“Leggi che ti fa bene”. Una frase che più o meno tutti abbiamo sentito una volta nella nostra vita. È davvero così? Medici, psicologi, insegnanti e lettori dicono di sì: scopriamo perché. Leggere vuol dire letteralmente “scorrere con gli occhi sopra un testo scritto o stampato, per comprendere il significato delle parole che lo e non solo, intendere anche ciò che è intenzionalmente taciuto”… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Roma 187 Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Politica

Anche Jason Kenney può fare la cosa giusta

EDMONTON – Il premier Jason Kenney è raramente bersaglio di commenti o editoriali positivi del Corriere Canadese – e per meritata ragioni. In questo senso, riteniamo opportuno riconoscere che anche lui a volte può vedere l'ovvio e complimentarsi con lui per aver fatto la cosa giusta quando ha rimosso [l'ex] ministro della Giustizia e procuratore generale Kaycee Madu dal suo incarico... Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Quebec

Ontario: altri 38 decessi e oltre 4mila in ospedale. Quebec, bimba di 4 anni muore di Covid-19

TORONTO – Ricoveri in aumento, ma sono solo dovuto in più pazienti nelle terapie intensive. Ieri, in Ontario, il numero di pazienti presenti negli ospedali è salito di 296 unità: adesso sono 4.183, dei quali 580 in terapia intensiva, anche se per questi ultimi l'aumento è davvero lieve (lunedì le persone presenti in ospedale erano 3.887, delle quali 578 in terapia intensiva). Va poi considerato, comunque, che del totale dei pazienti ricoverati, il 53,5% è finito in ospedale per il Covid-19 mentre il 46,5% è risultato positivo dopo essere stato ricoverato per un altro motivo. In terapia intensiva, invece, l'82,1% dei pazienti è stato ricoperto per Covid-19 mentre il 17,9% è risultato positivo dopo il ricovero avvenuto per altre patologie... Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Toronto

Caos a Toronto dopo la bufera di neve

TORONTO – Ci vorrà una settimana per tornare alla normalità. È questa la stima fatta dalle autorità cittadine a ventiquattrore dalla tempesta di neve che si è abbattuta sulla Toronto e Gta, una bufera che ha investito buona parte del Sud Ontario provocando disagi e problemi dappertutto. Alcune zone hanno registrato quasi 60 centimetri di neve, mentre ieri se ne sono accumulati altri 2 in determinate aree di Toronto e dintorni. Stando al bollettino diramato ieri, dai 300 ai 400 autobus sono rimasti bloccati per strada e ieri anche si è lavorato duramente per poterli liberale dalla neve… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Cultura La Nostra Storia Immigrazione Italiano Toronto

L'italiano a Toronto, favola lunga quarant'anni

TORONTO – Nel mio primo intervento dedicato all'italiano a Toronto, notavo come per molti, troppi, anni, alcuni/e studiosi/e hanno monopolizzato la scena della locale ricerca linguistica (e ancora, purtroppo, all'ora attuale, altri insistono sulla stessa via) con disinvolte ipotesi di presunte varietà idiomatiche originarisi dall'incontro tra dialetti (e, all'occorrenza, lingua italiana) degli immigrati e inglese, dando luogo a teorie molto dubbiose, basandosi su qualche storpiatura lessicale che doveva sicuramente uscire dalla bocca di italiani che mal masticavano l'inglese… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Arte e cultura Cultura Italiano Notizie dal mondo

Declinare l'arte al femminile non è mai troppo

ROMA – La storia della letteratura, della musica e dell'arte sono forse lo specchio più evidente di un'infilata di secoli ed epoche in cui i nomi di donne mancano in maniera vistosa, a volte scandalosa. Il medagliere italiano senza dubbio rifulge grazie agli allori più famosi di pittori, compositori, poeti, scultori e scrittori ma la declinazione al femminile (l' -ix latina) è il grande vuoto nella grammatica dei generi, dei ruoli, dei movimenti artistici e così attraverso… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Questioni di educazione Italiano Ontario

Che i fiduciari rispondessero ai cittadini che servono

TORONTO – Il dibattito morale ed etico relativo alla responsabilità del trustee sembra essere una questione sempre presente. Il lavoro non è facile. Sono funzionari eletti legati a un compito per gli interessi dei loro elettori. Gli amministratori dei vari consigli scolastici cattolici in Ontario sono responsabili nei confronti di che servono, mentre allo stesso tempo, sostengono la protezione, la conservazione e la promozione del sistema educativo cattolico… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Toronto

Nevicata storica paralizza Toronto e la Gta: la fotogallery

TORONTO – Una nevicata come non la si vedeva da decenni ha investito ieri Toronto e tutta la Gta paralizzando per parecchie ore la città. In tutto, a seconda della zona, sono caduti dai 35 ai 60 centimetri di neve in poche ore. Un'ondata di maltempo, quella che ha investito la città, che ha provocato disagi, incidenti e ritardi per tutta la giornata. Tanto per rendersi conto della portata di questa tempesta di neve, il Comune di Toronto ha fatto sapere che non sarà in grado di spazzare tutte le strade cittadine prima di mercoledì sera… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario

Ontario, le ospedalizzazioni si stanno stabilizzando

TORONTO – Altri 23 decessi ieri in Ontario per il Covid-19, mentre i ricoveri ospedalieri ei trasferimenti in terapia intensiva sembravano mostrare i primi segni di stabilizzazione: il Ministero della Salute ha infatti reso noto che le persone presenti in ospedale sono 3.887, delle quali 578 in terapia intensiva. Il livello di occupazione di ieri è dunque simile a quello di domenica, anche alla luce del fatto che non segnalano l'occupazione alcuni correlata al Covid-19 nei fine settimana (e sabato, ultimo giorno di segnalazione prima della nuova settimana, i ricoverati erano 3.957 contro i 3.595 di lunedì senza il totale della provincia). Altri 43 pazienti, però, hanno iniziato la ventilazione nelle ultime 24 ore, portando il totale dei pazienti ventilati a 343… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario

Bandiera del Pride, ad Halton si vota di nuovo

TORONTO – I fiduciari scolastici si riuniranno per votare di nuovo sull'opportunità di sventolare la bandiera del Pride nelle scuole cattoliche di Halton questo giugno. La domanda sarà nuovamente discussa (18 gennaio) alla riunione dell'Halton Catholic District School Board (HCDSB). In tutte le scuole cattoliche dell'Ontario i dibattiti sulla possibilità di issare fuori dagli edifici la bandiera arcobaleno sono stati controversi. L'HCDSB non è essenziale da tale discussione… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada editoriali Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Politica

Phillips dimissionario: Ma chi ca... me lo fa fare?

TORONTO – Questo riassume il motivo (i) per cui l'ormai ex ministro Phillips ha deciso di dimettersi. Non esiste un modo elegante per tradurre questa espressione idiomatica italiana di frustrazione per ciò che sta accadendo. Ma si possono compilare gli spazi vuoti con imprecazioni tipiche dei facchini, prontamente disponibili, e probabilmente “essere sui soldi”… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Quebec

La tassa per i no vax continua a dividere, Ottawa non interviene

TORONTO – La decisione del governo del Quebec di imporre una tassa per i no vax continua a far discutere. Per ora nessun'altra provincia sembra orientata a percorrere la stessa strada dell'esecutivo guidato da Francois Legault. Troppi i problemi di carattere giuridico – c'è chi ipotizza l'evidente anticostituzionalità del provvedimento – o di semplice tornaconto politico: si tratta di una misura fortemente divisa e nessun altro premier ha deciso di rischiare… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie

Scuola, oggi si riapre tra mille incognite

TORONTO – Nessuna certezza ma tante incognite. È un vero e proprio salto nel buio quello che gli studenti dell'Ontario si apprestano a fare oggi quando, per la prima volta dopo le vacanze di Natale, le scuole riapriranno tra mille dubbi. Sono quattro in tutto le province nelle quali oggi si torna sui banchi di scuola: oltre che in Ontario anche in Quebec, Manitoba e Nova Scotia riprenderanno le lezioni in presenza mentre l'ondata di Covid, alimentata dalla contagiosissima variante Omicron, continua a dilagare. I numeri del resto non mentono. In ospedale, per Covid, sono ricoperte al momento 3.595 persone, quelle unità di terapia intensiva sono 579 mentre nel giro di ventiquattrore i morti sono stati 40… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Quebec

Ontario e Quebec, oltre 300 morti nel weekend

TORONTO – È tutta concentrata sulle ospedalizzazioni e sui decessi, adesso, l'attenzione del mondo della scienza. Contare i contagi da Covid-19 è diventato impossibile, sia per le consentire dell'accesso ai test molecolari (ormai riservati alle categorie “a rischio”, almeno in Canada), sia per il fatto che la stragrande maggioranza dei casi è asintomatica: il virus circola e, di fatto, non sappiamo più dove, come, quando e quanto. Gli unici dati certi per comprendere lo stato della pandemia sono quindi i ricoveri negli ospedali ei decessi… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Immigrazione Italiano Aggiornamenti di notizie

L'impatto del Covid-19 su immigrazione e studenti

TORONTO – L'immigrazione è la chiave della crescita economica in Canada. Con il tasso di fertilità della nazione in costante calo, il governo canadese sostiene che l'immigrazione è la chiave per aumentare la popolazione. Si stima che il 75% della crescita demografica del Paese sia attribuibile all'immigrazione… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Quebec

Tassa per i no vax, è boom di prime dosi in Quebec

MONTREAL – No vax va bene, fino a quando non mi toccano il portafoglio. È un vero e proprio boom di prime dosi di vaccino in Quebec a due giorni di distanza dall'annuncio del premier Francois Legalault sull'intenzione del governo provinciale di imporre una sanzione pecuniaria sotto forma di “tassa sanitaria” per i maggiorenni quebecchesi che non si vaccinano e non sono in possesso di una valida essenza medica. Una decisione, quella dell'esecutivo della provincia francofona, dettata dalle gravi difficoltà che sta vivendo il sistema sanitario sotto il peso della variante Omicron… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Questioni di educazione Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario

Il fiduciario scrivo a Lecce: “Siamo delusi e preoccupati”

TORONTO – Lunedì le scuole dell'Ontario riapriranno i portoni a due milioni di studenti e lo faranno in clima di grande incertezza. La responsabilità maggiore per i genitori è di garantire che il Covid-19 non dilaghi in questi edifici ma le nuove linee guida del governo non sembrano poterlo garantire… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Manitoba Aggiornamenti di notizie Ontario

Ontario, quasi diecimila casi attivi in ​​meno

TORONTO – Ci sono i primissimi segnali di un assestamento del picco dell'ondata di Covid-19 “targata” Omicron, che potrebbero essere propedeutici alla discesa della curva. Il primo riguarda i ricoveri: ieri l'Ontario, nonostante un aumento del numero totale dei pazienti Covid presenti negli ospedali (da 3.448 a 3.630), ha registrato per la prima volta nelle ultime settimane un leggero calo dei ricoveri nelle terapie intensive dove i pazienti sono scesi da 505 a 500… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Arte e cultura Canada Cultura La Nostra Storia Immigrazione Italiano

Quella radio senza 'voce' in terra straniera

Prosegue sul Corriere Canadese la pubblicazione degli articoli dedicati all'immigrazione italiana in Canada, che portato spunto dalla storia degli oggetti che gli emigrati hanno con sé nel viaggio dal Belpaese alla nuova terra. L'iniziativa rientra nel progetto “Narrarsi altrove, viaggio tra i cimeli ei luoghi dell'anima” della poetessa Anna Ciardullo Villapiana e docente Stella Paola con la collaborazione di Gabriel Niccoli, professore emerito dell'Università di Waterloo… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Quebec

Tassa per i no vax: canadesi favorevoli, le Province frenano

TORONTO – Una tassa aggiuntiva per i non vaccinati che non sono in possesso di una valida esenzione medica. La proposta, lanciata martedì in Quebec dal premier Francois Legault, è la prima di questo genere non solo in Canada, ma in tutto il Nord America. In Europa, invece, misure di questo tipo sono già state adottate in molti Paesi per cercare di frenare il contagio di Omicron spingendo sempre più persone a vaccinarsi… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Quebec

Ontario: 46 morti e 505 in terapia intensiva

TORONTO – 46 morti e 505 persone ricoperte in terapia intensiva per il Covid-19: numeri che fanno paura, quelli di ieri in Ontario dove adesso i pazienti positivi negli ospedali sono 3.448, oltre 200 in più rispetto a 24 ore prima. È vero che, come già riferito ieri dai funzionari sanitari provinciali, il 54% dei ricoveri riguarda persone finite in ospedale principalmente per il Covid-19 mentre il restante 46% è stato ricoverato per altri motivi ed è poi risultato positivo al virus, ma nelle terapie intensive l'83% dei pazienti è lì per il virus e solo il 17% è risultato positivo dopo essere finito in terapia intensiva per altre patologie… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Cultura Italiano Aggiornamenti di notizie Notizie dal mondo

Rubava manoscritti ma nessuno sa perché

NEW YORK – Atterrato all'aeroporto John F. Kennedy, Filippo Bernardini, ventinovenne di origine umbre, ha trovato ad attenderlo gli agenti dell'FBI: arrestato con l'accusa di furto aggravato di identità e frode telematica. Si è chiuso così uno stranissimo giallo caso che per cinque anni ha scombussolato il mondo dell'editoria… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Arte e cultura Cultura Italiano Notizie dal mondo

Gianni Celati: la scrittura come atto gratuito

BRIGHTON – Nella notte del 2 gennaio, ci ha lasciato a 84 anni un grande intellettuale italiano: Gianni Celati. Nato a Sondrio nel 1937 da genitori di Ferrara, Antonio Gnoli ricorda lo scrittore in un'intervista di Repubblica con un aneddoto che vuole esprimere “il tumulto” caratteristico della sua vita “fatta di sbagli, ma altresì di cose bellissime, di passioni travolgenti” , e racconta di un Gianni adolescente che, innamorato di una ragazza tedesca, grazie a una colletta raccolta dagli amici segue ad Amburgo, dove rimarrà nove mesi con l'aiuto del fratello Gabriele… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Notizie dal mondo

Valanga di infezioni, possibile anticamera del fine pandemia

TORONTO – Con il passare dei giorni il quadro epidemiologico di questa pandemia di Covid-19 diventa sempre più chiaro. Qui in Ontario, in Canada, in Italia e nel resto del mondo la variante Omicron sta provocando una valanga di infezioni che non ha precedenti in questi ultimi due anni… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Quebec

Quebec, arriva la tassa per i non vaccinati

MONTREAL – Arriva la “tassa sanitaria” per i non vaccinati. In sostanza: se non ti vaccini, finisci per andare a gravare sul sistema sanitario, quindi è giusto che tu paghi. Ad annunciarla è stato, ieri, il premier del Quebec, François Legault, alla luce del continuo aumento dei ricoveri (e dei decessi, solo ieri 62 in Quebec) negli ospedali della provincia… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Toronto

A scuola lunedì ma i docenti insorgono

TORONTO – È partito il conto alla rovescia per gli studenti dell'Ontario, che già dalla settimana prossima torneranno in classe. Dal 3 gennaio il rientro era stato posticipato dal governo al 5 gennaio per poi essere ancora rimandato al 17 gennaio a causa della rapida diffusione della variante del Covid Omicron. Ma questa volta, secondo fonti del governo, i ragazzi delle scuole elementari e di quelle superiori torneranno nelle aule scolastiche… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie

Obbligo vaccinale: tema scottante, silenzio dalla classe politica

TORONTO – Ufficialmente non se ne parla. E questo perché il tema – di strettissimatà – è scottante e complicato e di difficile soluzione: un mix di caratteristiche esplosive per la classe politica, che in questi giorni ha quindi preferito il silenzio, se non in qualche sparuto caso. Eppure, nonostante, gli imbarazzati silenzi di chi ci governa e chi, all'opposizione, dovrebbe pungolare l'esecutivo sulle sue lacune e sulle sue mancanze, di obbligo vaccinale se ne parla eccome… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario

I genitori boicottano la didattica a distanza

TORONTO – Alberta e British Columbia – al contrario dell'Ontario e di altre province – non si fermano davanti al numero dei casi di Covid in costante aumento e proseguono spedite con il loro piano di riapertura delle scuole. Da ieri gli studenti sono tornati nelle loro classi. “Gli esperti in tutto il Canada e in tutto il mondo continuano a sottolineare l'importanza dell'apprendimento in presenza per preservare la salute dei nostri bambini e dei nostri giovani – ha affermato la ministra dell'Istruzione dell'Alberta Adriana LaGrange in una Le famiglie mi hanno detto personalmente che le lezioni in presenza sono la cosa migliore per i bambini”… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Quebec

Ontario, quasi 2.500 in ospedale per il Covid

TORONTO – Il numero di persone negli ospedali dell'Ontario con Covid-19 continua ad aumentare, con 438 pazienti ora in terapia intensiva. Secondo il ministero della Salute, altre 26 persone sono entrate in terapia intensiva a causa del nuovo coronavirus nelle ultime 24 ore. Di questi pazienti, 234 respirano con l'assistenza di un ventilatore. Ci sono adesso 2.467 pazienti Covid-19 in ospedale, in leggero aumento rispetto a domenica. Ma non tutti gli ospedali riportano i dati nei fine settimana, come hanno sottolineato gli stessi funzionari sanitari provinciali, e nemmeno i dati aggiornati sulle vaccinazioni sono disponibili… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Sport Toronto

Tfc, un segnale alla comunità italiana

TORONTO – L'arrivo a Toronto di Lorenzo Insigne rappresenta un colpo di mercato che non ha precedenti nella storia dell'Mls. In passato la lega nordamericana ha visto arrivare grandi nomi, da Ibrahimovic a Beckham, da Pirlo a Villa, passando per Higuain e Kakà: stelle di primo piano nel panorama calcistico mondiale, arrivate però nella fase calante della loro roboante carriera, campioni venuti nell' Mls per monetizzare l'ultimo – Ibra è un'eccezione – importane contratto prima di appendere le scarpe al chiodo e dire addio al calcio. 

(Continua...)

Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Toronto

Ricoperto il noto costituzionalista Rocco Galati

TORONTO – Affetto da diverse condizioni mediche preesistenti, l'avvocato costituzionalista di Toronto ed ex “bancher” (componente della dirigenza dell'Albo degli Avvocati) Rocco Galati è stato ricoverato in ospedale per una serie di esami e cure. Galati è stato e continua ad essere sotto gli occhi del pubblico per le questioni di costituzionalità e processi importanti da diversi decenni. 

(Continua...)

Canada Italiano Aggiornamenti di notizie Sport Toronto

Lorenzo Insigne al Tfc: Toronto è Azzurra

TORONTO – A partire da luglio Insigne vestirà la maglia del Tfc. Come anticipato due settimane fa, il fantasista azzurro ha firmato con la franchigia torontina un contratto per i prossimi quattro anni con opzione per il quinto. Non sono state ancora ufficializza le cifre dell'operazione, ma stando a quanto è emerso nei giorni scorsi il numero 10 della Nazionale italiana dovrebbe ufficializzare guadagnare circa 11,5 milioni di euro all'anno più un bonus legato a presenze, gol e assist di circa 4,5 milioni… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada editoriali Italiano Ontario Politica

Coi soldi compro l'amore: Beatles 1964, Ford 2022

TORONTO – Il titolo originale dei Beatles conteneva una negazione. Ford sta cercando di correggerlo. Le elezioni provinciali sono il 2 giugno 2022. Da qui alla fine di maggio, qualsiasi annuncio del governo provinciale o dichiarazione dei leader dell'opposizione e dei loro partiti (liberali e NDP) avrà questo dato come obiettivo. Escludendo qualsiasi scandalo eclatante, il governo in carica – i conservatori progressisti di Doug Ford – sembra già, e si comporta come, il futuro vincitore. Non dovrebbe farcela… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

 
Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario

Dal governo $10mila per le piccole aziende

TORONTO – In questo ulteriore ciclo di lockdown e restrizioni modificate, il governo dell'Ontario presenta una nuova sovvenzione di $ 10.000 per le piccole imprese colpite da Omicron. La notizia non dà molto sollievo alle piccole imprese interessate da questo ultimo round di chiusure, per la quarta volta negli ultimi due anni. Secondo la Canadian Federation of Independent Business, il debito medio delle piccole imprese dell'Ontario causato dal Covid-19 è di ben $ 190.000… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario

Scuola, stampa dei pediatri sul governo

TORONTO – Dopo i genitori scendono in campo i pediatri. The Canadian Pediatric Society, la Pediatrics Section of the Ontario Medical Association e la Pediatricians Alliance of Ontario hanno scritto una lettera aperta al premier dell'Ontario Doug Ford e al ministro dell'Istruzione Stephen Lecce per esortarli a riprendere entro il 17 gennaio le lezioni in presenza nelle scuole… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie

Vaccino obbligatorio: Duclos in press sulle Province

TORONTO – Da quando i vaccini anti Covid sono disponibili, qui in Canada l'idea della vaccinazione obbligatoria è rimasta un tabù. Ora, di fronte all'impennata dei contagi provocata dalla Omicron, con l'aumento verticale delle ospedalizzazioni, dei ricoveri in terapia intensiva e dei decessi, l'idea di rendere obbligatoria la vaccinazione inizia ad essere tema di discussione... Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Aggiornamenti Covid-19 Italiano Aggiornamenti di notizie Ontario Quebec

Covid in Ontario, quasi 100 morti in tre giorni

TORONTO – Altri 21 decessi ieri in Ontario per il Covid-19, che vanno ad aggiungersi ai 31 di sabato e ai 42 di venerdì: quasi 100 morti in tre giorni. Ora il totale delle vittime, in provincia, da inizio pandemia, è 10.366. Numeri impressionanti, mai visti in Ontario, così come quelli delle ospedalizzazioni: il totale di pazienti ricoverati in terapia intensiva ieri ha superato i 400 per la prima volta in più di sei mesi. Da ieri, infatti, ben 412 persone sono in terapia intensiva (385 sabato, 338 venerdì e 219 giovedì) e 226 di queste respirano con l'assistenza di un ventilatore… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 

Canada Comunità Italiano Aggiornamenti di notizie Quebec

Insediato il nuovo Com.It.Es di Montréal, Vittorio Giordano eletto presidente

MONTRÉAL – Si è tenuta giovedì 16 dicembre scorso, presso l'Istituto Italiano di Cultura di Montréal, la prima riunione del neo eletto Com.It.Es (Comitati degli Italiani all'Estero) di Montréal, Canada, cui hanno preso parte anche il Console d'Italia a Montréal, Lorenzo Solinas, e la Cancelliera Amministrativa dello stesso Consolato, Gabriella Petrone. 

(Continua...)

Italiano Opinione Politica Notizie dal mondo

Trump loda i vaccini: i suoi fan lo fischiano e l'estrema destra non gradisce

“Proprio l'altro giorno l'ex presidente Trump ha annunciato di avere ricevuto la terza dose del vaccino, forse una delle poche cose su cui siamo d'accordo”. Così Joe Biden in un discorso alla nazione sull'importanza di vaccinarsi. L'attuale presidente ha anche riconosciuto i validi contributi della precedente amministrazione al rapido sviluppo dei vaccini. 

(Continua...)

Canada Immigrazione Italiano Notizie dal mondo

La pandemia cambia la migrazione internazionale

TORONTO – Di solito, la maggior parte delle persone lascia il proprio paese natale alla ricerca di migliori opportunità. Alcuni migranti partono per lavoro, per studio o per raggiungere la famiglia. In effetti, diversi fattori possono i movimenti della popolazione tra i quali povertà, disordini politici, violenze, disastri naturali o conflitti. Secondo le ultime misure delle Nazioni Unite sulla migrazione internazionale (mità dal 2020), quasi 281 milioni (M) di migranti che vivono fuori dal Paese natale… Leggi di più sul Corriere Canadese >>> 


cnmng.ca *** Questo progetto è stato possibile in parte grazie al sostegno finanziario di Canadian Heritage;
che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Corriere.ca

"Il contenuto di questo progetto rappresenta le opinioni degli autori e non rappresenta necessariamente le politiche o le opinioni del Department of Heritage o del governo del Canada"